Categorie

Latest News

Parlano di noi

Propone il «pick your own» anche Paolo Rotoli nel suo agriturismo Cascina Lama di Clusone. Gli ospiti della sua struttura, dopo aver pranzato, possono andare nella coltivazione di piccoli frutti che si trova in un campo vicino e raccogliere direttamente ribes e lamponi. Nel frutteto impiantato recentemente invece presto si potrà fare il primo raccolto di albicocche. «Si paga solo ciò che si raccoglie – dice Paolo –; naturalmente diamo delle indicazioni su come si devono staccare i frutti dai rami per non danneggiare le piante, queste esperienze servono anche per far comprendere l’arte della coltivazione e la delicatezza di alcuni passaggi colturali. È anche un modo per dare valore al lavoro dell’agricoltore. Visto l’interesse verso l’iniziativa, il prossimo anno il frutteto si arricchirà anche di mele e ciliegie». Queste proposte – conclude Coldiretti Bergamo – piacciono ai cittadini perché rispondono al bisogno crescente di garantirsi cibi sicuri e di qualità a prezzi contenuti, ma anche di trascorrere più tempo all’aria aperta in sintonia con i ritmi della natura.

Fonte: L’Eco di Bergamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top